TARXIES

Testi

In questa pagina si trovano lavori di antropologia culturale elaborati per indagare le tradizioni, i miti e le leggende popolari, con particolare riferimento (ma, come si è già detto, non esclusivo) alla Romagna.

Il materiale di partenza sono le tradizioni popolari di questa parte dell’Italia, le fiabe, i racconti, i proverbi ed i modi di dire, ma anche la toponomastica, il dialetto, gli antichi documenti bibliografici ma anche, naturalmente, i lavori più recenti sullo stesso argomento di tanti studiosi e ricercatori.

Il ceppo bruciato

Approfondimenti sull’interpretazione della tradizione romagnola del ceppo natalizio. Tra le tante tradizioni romagnole legate ai riti natalizi e di fine anno c’era quella di bruciare, nel...

Il buio ed il nero

Divagazioni sul concetto dell’oscurità (fisica e psicologica) nel dialetto romagnolo. Lo studio delle lingue e della creazione del linguaggio parlato ci ha insegnato che qualunque vocabolo nasce...

Ci sono tanti "piccoli popoli"

Incidenza del nanismo e della figura del bambino sulla mitologia della colpevolezza e dell’innocenza. Il “piccolo popolo” era, nella tradizione dei popoli dell’Europa del Nord, quella miriade...

I "Benandanti" e la Romagna

C’è qualche traccia di queste figure nella nostra regione? I “benandanti” (coloro che “vanno per fare del bene”, secondo la più probabile interpretazione del termine) erano persone che tramandavano...

© Copyright 2019 Tarxies di Cortesi . All rights reserved.